L’innovazione nella gestione dei sistemi IT: il caso Duepuntiacapo Cooperativa Sociale Onlus

Pubblicato in: Approfondimenti il giorno: 28 aprile 2016
Il caso Duepuntiacapo Cooperativa Sociale Onlus
Intervista a Daniele Sacco, Direttore Duepuntiacapo Cooperativa Sociale Onlus.
Duepuntiacapo Cooperativa Sociale Onlus, con sede in Via Ugo La Malfa 5B, a Paderno Dugnano, costituita nel 1988, progetta, organizza e gestisce servizi socio educativi, socio sanitari e psicologici in favore di persone con fragilità.
Perché avete pensato di introdurre questa novità?
Siamo partiti dalla constatazione che il nostro sistema informativo palesava due problemi per noi molto rilevanti: da un lato i disagi creati dai fermi macchina dovuti a guasti hardware che si traducevano nell’interruzione dell’attività anche di diverse ore, dall’altro l’obsolescenza sempre più veloce del nostro hardware che comportava costi crescenti di sostituzione oltre che un aumento del rischio di guasti.
Quali sono i benefici ottenuti? 
Il vantaggio principale è il supporto che Copying ci garantisce costantemente in caso di qualunque esigenza legata alla gestione del sistema informativo, sia da remoto che on site.
Il secondo beneficio è senz’altro rappresentato dal fatto che con la nuova infrastruttura IT, realizzata grazie alla virtualizzazione di server e desktop, possiamo lavorare ovunque ci troviamo senza l’esigenza di dover tornare in ufficio. Essendo spesso fuori sede per la tipologia di lavoro che svolgo, ora non sono più vincolato alla precedente postazione in ufficio, ma posso creare, modificare e inviare dati e documenti da qualunque luogo rispondendo in tempi molto più rapidi anche alle richieste più urgenti, in totale sicurezza e nel pieno rispetto delle più stringenti normative sulla protezione dei dati anche sensibili. Dovunque sono posso lavorare accedendo alla mia postazione virtuale esattamente come l’avevo lasciata.
Il terzo decisivo vantaggio è il fatto che, in caso di qualunque problematica hardware, non ci sono più interruzioni dell’attività perché basta sostituire in pochi secondi il think client in uso e senza necessità di nessuna installazione o configurazione, si accede di nuovo alla propria macchina virtuale su server.
Infine abbiamo costatato un reale risparmio perché, essendo i costi compresi nel canone di servizio, non dobbiamo più provvedere all’acquisto di nuovo hardware per sostituire le macchine più obsolete, né dobbiamo farci carico dei costi degli interventi di assistenza tecnica.
Avete incontrato delle resistenze? E se sì, come le avete affrontate e superate?
Se dobbiamo indicare una resistenza, questa è da individuare nella ritrosia di parte del personale a cambiare un sistema al quale eravamo legati da anni, gestito, tra l’altro, nel tempo libero, da un socio della cooperativa. Di fronte però all’evidenza dei vantaggi conseguiti con la nuova infrastruttura IT e con la nuova modalità di gestione del servizio, ora c’è entusiasmo e totale soddisfazione. …  E’ dunque bastato dimostrare praticamente le nuove possibilità di lavorare in mobilità, in totale sicurezza e senza fermi macchina e far sperimentare in prima persona i vantaggi oggettivi del nuovo servizio.