America: ebook in ascesa, ma la carta è tutt’altro che in estinzione

Pubblicato in: News il giorno: 30 gennaio 2014

Secondo l’istituto Pew, dal 2012 al 2013 gli adulti statunitensi che hanno letto almeno un libro in formato digitale sono passati dal 23 al 28%. In crescita però, dal 65% al 69%, anche i lettori dei volumi cartacei

E a ulteriore conferma del fatto che la nuova tecnologia, per quanto in ascesa, non stia rimpiazzando quella tradizionale, ecco un altro dato: la percentuale di americani che si dichiarano lettori “esclusivi” degli ebook, ormai totalmente emancipati dalla carta, è appena del 4%; solo il 2% in più, per giunta, rispetto a quanto al 2011.

Più in generale, scorrendo i risultati dell’indagine si apprende che in totale, il 76% degli adulti ha letto almeno un libro, sia esso digitale o di carta, nei passati 12 mesi, con una media di volumi letti che si attesta a 5 titoli.

Per quanto riguarda la diffusione degli strumenti di lettura degli ebook, complici le ultime festività, il dato è passato dal 43% di possessori registrato a settembre 2013, al 42% di gennaio 2014. Andando più nello specifico, il sondaggio distingue tra chi possiede un e-reader, con il dato passato dal 24% al 32% nell’intervallo citato in precedenza; e chi possiede un tablet, vale a dire il 42% della popolazione adulta, mentre la percentuale registrata a settembre scorso era pari al 34%.
Significativa infine è anche la tendenza a leggere i libri digitali sui computer, con il 42% delle persone che ne possiedono uno impegnata in attività di questo genere, e gli smartphone. In quest’ultimo caso, a leggere libri digitali dal “piccolo schermo” è pari al 32%.

Clicca qui per scoprire il nostro Servizio di Formazione

Per maggiori informazioni o per chiedere un incontro, potete chiamare il numero verde