La digitalizzazione per uscire dalla crisi

Pubblicato in: News il giorno: 30 gennaio 2014

Una misura del potenziale di miglioramento legato alla “Digitalizzazione” del Paese è rappresentata da un dato “eclatante” stimato dall’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano: sono oltre 600 miliardi i fogli e 45 miliardi i documenti di “business” che potrebbero essere dematerializzati in Italia.

Secondo l’Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione, una decisa accelerazione verso una “Italia digitale” permetterebbe alla pubblica amministrazione italiana di ottenere risparmi pari a circa 20 miliardi di euro/anno e alle imprese di risparmiarne altri 20 miliardi nei loro processi di interazione con la pubblica amministrazione e circa altri 160 miliardi nei processi interni e di relazione verso clienti e fornitori (60 miliardi di euro, per esempio, dalla “sola” adozione estesa dei modelli di Digitalizzazione del ciclo Ordine-Pagamento).
Questi benefici sono essenzialmente legati a un recupero di produttività del personale dato che quasi 10 miliardi di ore/anno sono “perse” in compiti a basso valore.

Digitalizzare i processi è possibile
La normativa consente di dematerializzare molti documenti (per poi conservarli in formato digitale, in modalità sostitutiva) e mette ordine dando “certezze” sull’opponibilità a terzi anche in sede giudiziaria: offre, dunque, molteplici opportunità rispetto a quanto è già tecnologicamente possibile fare.
La gran parte degli strumenti informatici abilitanti è, infatti, disponibile da tempo, pienamente affidabile e accessibile.
Si pensi, per esempio, alla firma digitale, alla marca temporale, ai sistemi di gestione massiva dei documenti, agli storage sicuri, alle soluzioni di scansione, ai software di riconoscimento automatico e Data Capturing, ai molteplici canali di comunicazione utilizzabili (EDI, Extranet, PEC e via dicendo), agli standard esistenti per lo scambio di informazioni strutturate, così come alle molteplici soluzioni che rendono tra loro interoperabili standard diversi.

Clicca qui per scoprire il nostro Servizio di Document & workflow management

Per maggiori informazioni o per chiedere un incontro, potete chiamare il numero verde

Oppure potete contattare la nostra struttura nella persona del dott. Andrea Escalante – andrea.escalante@tdsolution.it – 02 96450815 Visualizza il mio profilo su LinkedIn