Fatturazione Elettronica

Servizi di Conservazione Elettronica e Sostitutiva in tutta Italia

Con l’approvazione della legge sul Bilancio dello Stato per il 2018 (Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per il triennio 2018-2020 (L.  27 dicembre 2017, n. 205 pubblicata nella G.U. n.302 del 29/12/2017), la Fatturazione Elettronica diventa obbligatoria a far data dal 1° Gennaio 2019 per tutti i soggetti IVA.

L’emissione di fatture con modalità diverse da quella elettronica sarà considerata non emessa e come tale sarà sanzionata.

L’utilizzo della fattura elettronica riduce di 2 anni i termini per l’accertamento per i soggetti che garantiscono  tracciabilità dei pagamenti ricevuti e effettuati sopra i 500 euro.

La legge prevede altresì l’obbligo della fatturazione elettronica dal 1° luglio 2018 per le seguenti fatture:

– cessioni di benzina o di gasolio destinati a essere utilizzati come carburanti per motori;

– prestazioni rese da soggetti subappaltatori e subcontraenti della filiera delle imprese, nel quadro di un contratto di appalto di lavori, servizi o forniture stipulato con una pubblica amministrazione.

Inoltre, sempre per effetto della Manovra 2018, a far data dal 1° luglio 2018 è previsto anche l’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi delle cessioni di benzina o di gasolio destinati a essere utilizzati come carburante per motori.

Modalità Operative

L’obbligo della fatturazione elettronica comporta per le imprese la necessità di fare transitare tutte le fatture emesse attraverso l’SDI (Sistema di Interscambio dell’Agenzia delle Entrate), utilizzando il formato strutturato XML già definito nei rapporti con la Pubblica Amministrazione e riguarderà tutte le fatture emesse verso soggetti Privati residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato.

Per tale obbligo, gli operatori economici possono avvalersi di intermediari per la trasmissione delle fatture elettroniche, ferme restando le responsabilità del soggetto che effettua la cessione del bene o la prestazione del servizio.

Sono esonerati da tali disposizioni solo i soggetti che operano in regime di vantaggio  e coloro che applicano il regime forfettario.

Fatture da e Verso L’Estero

Per le operazioni “transfrontaliere” (fatture da e verso l’estero) occorre effettuare una trasmissione mensile dei dati all’Agenzia delle Entrate entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello della data del documento emesso ovvero a quello della data di ricezione del documento comprovante l’operazione.

LE SOLUZIONI COPYING

Copying ha già predisposto le soluzioni per consentire ai propri Clienti di attivare i servizi di Gestione delle fatture elettroniche da e verso l’SDI ottimizzando i processi interni.

Per approfondire i servizi di fatturazione elettronica che proponiamo potete mettervi in contatto al più presto con noi.

Copying Srl - Milano, Varese, Como e Monza

Copying Srl fornisce Servizi di Conservazione Elettronica in tutta Italia e in particolare in Lombardia, nelle provincie di Milano, Varese, Como, Monza e Brianza.