Assistenza Rapida

Assistenza Rapida
Skip to main content

In ambito aziendale c’è spesso molta confusione in merito alle tipologie di firme esistenti (elettronica e digitale) e ai vantaggi che esse possono apportare al business.

In realtà, la firma digitale non è altro che una tipologia di firma elettronica qualificata.

Firma elettronica e firma digitale sono entrambe disciplinate dal Codice dell’Amministrazione Digitale, nonché dal Regolamento europeo eIDAS 910/2014.

La firma elettronica può essere classificata secondo 3 sottocategorie:

  • firma elettronica semplice
  • firma elettronica avanzata 
  • firma elettronica qualificata

Cos’è la firma elettronica semplice

La Firma Elettronica Semplice è definita dal regolamento europeo eIDAS 910/2014 sull’identità digitale all’articolo 3 come:

“L'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di autenticazione informatica”.

È la firma elettronica più semplice e comune, ma è anche la più debole in termini di sicurezza. Un esempio classico di firma elettronica semplice è una mail.

Cos’è la firma elettronica avanzata

La firma elettronica avanzata è definita come:  

“un insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l’identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati”.

Quindi, rispetto alla firma elettronica semplice possiede livelli di sicurezza maggiore e assicura:

  • la connessione univoca al firmatario;
  • la sua autenticità;
  • l’integrità del documento sottoscritto.

Firma grafometrica

Tra le tipologie di firma elettronica avanzata digitale c’è ad esempio la firma grafometrica.

Come funziona?

La firma grafometrica è una firma “olografa”, cioè apposta a mano dal sottoscrittore su una tavoletta grafica attraverso una particolare penna digitale.

Grazie all’uso di software specifici che catturano l’immagine e i parametri biometrici (velocità, pressione, movimento aereo, accelerazione) la firma grafometrica risulta unica, irripetibile e autentica.

Cos'è la firma elettronica qualificata 

La firma elettronica qualificata è definita come:

“Un particolare tipo di Firma Elettronica Avanzata basata su un certificato qualificato e su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l’integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici”

La firma elettronica qualificata è la firma più sicura. Infatti, per essere sottoscritta, è necessario l’uso di strumenti e hardware specifici; tuttavia si tratta di strumenti, che, sebbene abbiano dei costi, sono molto semplici e intuitivi da utilizzare.

Sono essenzialmente due:

  • una smart card USB con lettore annesso;
  • un token.

Sei interessato all’argomento e vorresti approfondirlo? Leggi il nostro articolo relativo a tutte le tipologie di firme elettroniche e digitali e le loro differenze. 

Firma elettronica: benefici e vantaggi per il business

La firma elettronica è una soluzione ottimale per le aziende sia perché risponde a esigenze differenti sia perché permette di beneficiare di alcuni vantaggi a livello di business.

Di quali benefici parliamo?

Semplicità

Apporre la firma elettronica a un documento digitale è molto semplice grazie a strumenti tecnologici versatili, semplici e adattabili a qualsiasi business. 

Versatilità

La firma elettronica è uno strumento versatile, perchè:

  • risponde a diverse esigenze di business;
  • è utilizzabile da qualsiasi azienda, di piccole, medie e grandi dimensioni;
  • può essere apposta su una grande varietà di documenti.

Velocità

La firma elettronica rende il processo di firma molto più veloce e gestibile anche da remoto.

Questo riduce drasticamente i tempi delle procedure aziendali.

Attraverso la firma elettronica è infatti possibile firmare documenti di vario tipo (contratti, dichiarazioni, bilanci, ordini, ecc.) senza essere fisicamente nello stesso luogo del firmatario, ma ottenendo una firma che ha lo stesso valore legale di quella autografata.

Risparmio

La firma elettronica apporta un duplice beneficio in termini di risparmio per le aziende.

Infatti, non è più necessario stampare i documenti in formato cartaceo e questo si traduce cosa in un sensibile risparmio economico per le aziende (niente costi per carta e toner) e un’ottimizzazione dei tempi di gestione dei processi.

Senza dimenticare che la firma elettronica è una scelta ecosostenibile che rispetta l’ambiente.

Per usufruire di tutti questi vantaggi, contattaci e ottimizza i processi della tua azienda grazie al nostro servizio di firma elettronica.