Assistenza Rapida

Assistenza Rapida
Skip to main content

La dematerializzazione dei documenti significa più sostenibilità e produttività per le aziende. 

A confermarlo è l'indagine condotta da Ericsson Consumer & IndustryLab, che ha coinvolto 5000 imprese di 11 mercati differenti.

Il report di Ericsson, attraverso una serie di interviste, ha valutato a che punto si trovano oggi le aziende nel loro percorso verso la dematerializzazione.

Quali sono i risultati del report sulla dematerializzazione?

Il report di Ericcson offre dei risultati incoraggianti rispetto al percorso di dematerializzazione svolto dalle aziende finora.

In particolare:

  • 7 aziende su 10 è a metà del percorso di dematerializzazione;
  • 6 su 10 sono interessate a dispositivi di realtà aumentata, cloud e mobile.

Dal report emerge un atteggiamento propositivo delle aziende verso la dematerializzazione, confermato dal fatto che la maggior parte di esse voglia appoggiarsi a fonti di energia rinnovabile, come il cloud computing, la realtà virtuale e la realtà aumentata per ridurre il proprio impatto sull’ambiente.

Digitalizzare i documenti ed eliminare, quindi, la carta è una svolta ecologica per le aziende e un passo fondamentale verso un cambiamento organizzativo e culturale del lavoro. 

Questa trasformazione ha le sue radici nella pandemia che ha interessato tutto il mondo e ha inevitabilmente cambiato le abitudini dei lavoratori. Il pendolarismo è crollato con il lockdown, così come la centralità dell’ufficio in qualità di unico spazio di lavoro.

Nonostante gli effetti negativi della pandemia, essa ha rappresentato un vantaggio per l'ambiente: meno spostamenti dei lavoratori significano infatti minori emissioni di CO2.

Per ridurre l'impatto sull'ambiente, tuttavia, le aziende devono anche puntare sulla digitalizzazione e sulla dematerializzazione, appoggiandosi a tecnologie informatiche che riducono l’uso di materiale fisico, a partire dalla carta. 

L'obiettivo da raggiungere è quello delle zero emissioni nette

8 aziende su 10 dichiarano di voler arrivare a questo obiettivo puntando su soluzioni in cloud per ottenere un risparmio energetico. 

Va, tuttavia, menzionato che più della metà del campione già oggi si appoggia a fonti rinnovabili per soddisfare il proprio fabbisogno energetico. 

Entro il 2030, si prevede che 3 aziende su 4 seguirà questa strada.

Anders Erlandsson, Head of IndustryLab di Ericsson Consumer & IndustryLab, ha dichiarato:

La digitalizzazione rappresenta un'enorme opportunità per aumentare la produttività e la sostenibilità delle aziende. Infatti, la tecnologia digitale è un fattore chiave per affrontare grandi sfide come ridurre le emissioni di CO2 e l'utilizzo di materiali.

 

In Copying sosteniamo le aziende nel percorso verso la digitalizzazione e la dematerializzazione dei documenti, consapevoli in prima persona che un approccio ecosostenibile al lavoro sia il passo necessario per fare un salto qualitativo e tecnologico all’interno della propria realtà aziendale. 

Se desideri iniziare un percorso di digitalizzazione, contattaci.