Assistenza Rapida

Assistenza Rapida
Skip to main content

Da agosto 2022 il DL Aiuti, redatto dal Governo Italiano per fronteggiare le prossime sfide finanziarie del Paese, contiene una norma che parla per la prima volta in Italia di misure contro-offensive di cyber security in caso di attacchi contro il Paese. 

Questa norma permetterà al Presidente del Consiglio, una volta consultato il parere del Comitato per la sicurezza della Repubblica, di agire contro gli attacchi informatici sotto il coordinamento del DIS, il Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica, e sotto la cura di AISI e AISE.

Lo sappiamo: sono tante sigle e tanti concetti forse estranei per alcuni di voi ma vi promettiamo che è tutto molto interessante e nuovo per cittadini e aziende. 

Cerchiamo di capire i cambiamenti importanti insieme. 

Cosa dice il DL Aiuti sulla sicurezza informatica?

La norma permette all’Italia di reagire a minacce cibernetiche “in rapporto al rischio per gli interessi nazionali coinvolti, secondo criteri di necessità e proporzionalità, anche in attuazione di obblighi assunti a livello internazionale”.

Si è arrivati a questo risultato grazie all’estensione all’ambito cibernetico dell’art.5 del Trattato del Nord Atlantico che ha per legge prevede l’aiuto reciproco tra Stati alleati.

Inoltre prevede una stabilizzazione del mercato sulla concorrenza digitale, garantendo al cittadino di poter fare una scelta consapevole e informata su tutti i servizi a pagamento disponibili relativi alla connettività, un tema a noi molto caro e di cui ci occupiamo da parecchi anni. 

Più la vostra connettività sarà sicura e più le informazioni scambiate all’interno di questo tunnel digitale saranno protette, senza incappare in rischi di ricatti ransomware o virus di cui abbiamo già parlato ampiamente in un articolo precedente. 

regole UE sicurezza informatica

Cosa comporta maggior sicurezza informatica?

Il fatto che l’Italia dimostri sempre più interesse verso la cyber security dimostra che non è semplicemente solo un trend passeggero. Anzi, il nuovo report CERTFin, Osservatorio Sicurezza e Frodi Informatiche, mostra numeri importanti sulle frodi nel nostro Paese.

I dati ci dicono:

  • quasi l’80% delle frodi digitali inizia con un SMS o una telefonata effettuate tramite la tecnica dello Spoofing: camuffare un numero per far credere alla vittima di essere una banca o un ente accreditato di cui potremmo fidarci;
  • il 56% delle frodi continua ad avere una componente di base umana, ovvero, la vittima viene manipolata fino a credere di poter dare i propri dati in sicurezza.

Questo evidenzia che le persone sono ancora molto fragili per quanto riguarda le relazioni e possibili truffe online in quanto non hanno gli strumenti per riconoscere il vero dal falso. La mancanza di cultura digitale si fa sempre più pesante.

Non ci sono solo brutte notizie ovviamente. Sempre il report indica dati di miglioramento:

  • Decremento del 40% nelle transazioni anomale, a riprova che qualcosa si sta muovendo nella prevenzione delle truffe digitali.
  • Decremento del 58% del controvalore delle frodi andate a segno, ovvero sono stati persi meno soldi in questo tipo di malfatte. 

Quindi sicuramente possiamo guardare al tutto anche da una prospettiva più positiva. Inoltre grazie alle collaborazioni tra banche, si sono riusciti a recuperare almeno 14 milioni di euro derivanti da transazioni fraudolente.

sicurezza informatica aziende

Come proteggersi dalle frodi bancarie?

Divengono sempre più importanti le collaborazioni tra operatori del settore delle telecomunicazioni e gli operatori bancari che si uniscono per proteggere i correntisti. 

L’importante è quindi rivolgersi sempre a degli esperti in cyber security che sappiano tutelare i vostri interessi.

Noi di Copying crediamo fermamente nell’importanza di una cultura digitale all’interno delle realtà aziendali. Per questo motivo, da anni siamo un punto di riferimento per i nostri clienti per la formazione relativa alla sicurezza informatica e per la gestione delle infrastrutture di Information Technology. Noi possiamo aiutarvi.

Se siete una realtà interessata ad intraprendere un percorso di digitalizzazione, possiamo supportarvi sotto qualsiasi aspetto con servizi personalizzati e sempre aggiornati, con un’attenzione in più verso la sostenibilità.

Siamo specializzati in:

  • Digitalizzazione e dematerializzazione dei documenti
  • Connettività
  • Firma e fatturazione elettronica
  • Gestione delle infrastrutture IT
  • Politiche di privacy e cybersecurity 
  • Cloud Computing

Qui la lista completa dei nostri servizi.

Se desideri iniziare il tuo percorso di digitalizzazione, contattaci.