Fatturazione elettronica tra privati: servizio gratuito dell’Agenzia delle Entrate

Pubblicato in: News il giorno: 24 settembre 2015

Nella Gazzetta Ufficiale n. 190 dello scorso 18 agosto è stato pubblicato il decreto legislativo n. 127 del 5 agosto 2015, recante norme in materia di “Trasmissione telematica delle operazioni IVA e di controllo delle cessioni di beni effettuate attraverso distributori automatici, in attuazione dell'articolo 9, comma 1, lettere d) e g), della legge 11 marzo 2014, n. 23”.
Il provvedimento è stato emesso per favorire la diffusione della fattura elettronica anche tra i privati e prevede che entro il primo luglio 2016 l’Agenzia delle entrate dovrà mettere a disposizione di tutti i contribuenti un servizio gratuito per la generazione, trasmissione e conservazione delle fatture elettroniche, comprese quelle fra privati.

Il Ministero dell’Economia, a partire dal 1° gennaio 2017 dovrà mettere a disposizione di tutti i soggetti passivi dell'Iva il sistema di interscambio (Sdi), attualmente riservato alla veicolazione delle fatture elettroniche verso la Pubblica Amministrazione, anche per la trasmissione e ricezione delle fatture fra privati.

Dalla stessa data, l'Agenzia delle entrate renderà disponibili ai contribuenti, per via telematica, le informazioni acquisite dal sistema, anche in formato strutturato; i contribuenti potranno così disporre di una piattaforma web per la consultazione in tempo reale dello stato delle operazioni effettuate.