Volture catastali, dal 15 ottobre via libera alla trasmissione telematica

Pubblicato in: News il giorno: 05 novembre 2012

Lo stabilisce un provvedimento dell’Agenzia del Territorio, precisando che i notai e gli altri pubblici ufficiali abilitati dovranno utilizzare il canale telematico per le volture relative agli atti che comportano mutamenti nell’intestazione catastale dei beni immobili di cui sono titolari persone giuridiche

Dal 15 ottobre 2012 – si legge in proposito sulla Gazzetta Amministrativa della Repubblica italiana – per gli atti che comportano mutamento nell’intestazione catastale dei beni immobili di cui sono titolari persone giuridiche, la voltura sarà eseguita con modalità telematiche. L'Agenzia del Territorio rende noto come per la trasmissione alle banche dati catastali, i notai e gli altri pubblici ufficiali abilitati utilizzeranno il modello unico informatico per la registrazione, la trascrizione e la voltura catastale. Lo stabilisce il provvedimento 8 agosto 2012 del Direttore dell’Agenzia del Territorio, di intesa con il Direttore generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico”.